Bacche migliori

June 13, 2015
in Category: health
0 342 0
Bacche migliori

Se vogliamo fare qualcosa per la nostra salute, le bacche fanno bene e offrono vantaggi piuttosto sorprendenti. I mirtilli aiutano ad avere ossa forti, le fragole a regolare l’intestino, le more a migliorare la memoria e i ribes ad abbassare la pressione del sangue.

Il progetto EUBERRY si sta impegnando a immettere sul mercato bacche più fresche. In tutto il mondo, i consumatori desiderano queste bacche perché sanno che sono ricche di nutrienti di alta qualità. I ricercatori di questo progetto stanno cercando di ampliare e creare strumenti affinché l’UE possa produrre una maggiore quantità di queste bacche, a costi inferiori e con un maggiore valore per la salute

Utilizzando la fragola, il lampone e il mirtillo come specie di raccolto modello, la piattaforma EUBERRY viene controllata, sviluppata e convalidata. I ricercatori stanno inoltre cercando di migliorare la qualità sensoriale e nutritiva delle bacche e di ridurre i costi di produzione. Anche i ribes e i mirtilli neri fanno parte dello studio.

Gli agricoltori, i produttori e il consumatore verranno istruiti sui risultati della ricerca in sospeso. I ricercatori stanno testando tecniche di allevamento migliorate per trasferire importanti caratteristiche agronomiche dal germoplasma alle varietà coltivate. I nuovi sistemi per espandere la coltivazione delle bacche fuori stagione comprendono l’uso di luce LED. Sono in fase di verifica anche i sistemi di controllo dei parassiti, le condizioni di crescita acquatica ridotte e gli ambienti di raccolto protetti. Inoltre, sono in fase di studio nuove tecniche per controllare la qualità sensoriale e nutrizionale della frutta oltre a nuovi genotipi interessanti per i loro vantaggi sulla salute umana.

Lavorando in collaborazione con le piccole e medie imprese coinvolte nella produzione di bacche, i membri del progetto sono certi che i risultati della loro ricerca renderanno l’UE un leader nella produzione di bacche.

 

Pubblicato da Cordis

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *