Visualizzare la riparazione del cuore

Visualizzare la riparazione del cuore

January 26, 2015
in Category: Salute
0 470 0
Visualizzare la riparazione del cuore

Un progetto finanziato dall'UE in Germania sta interessandosi alla rigenerazione del muscolo dopo una lesione. Mediante metodi di microscopia avanzata, gli scienziati sperano di determinare le condizioni ottimali necessarie per una terapia cellulare efficace.

L'attacco di cuore, noto anche come infarto del miocardio, causa necrosi dei tessuti dovuta a ischemia prolungata. I nuovi approcci terapeutici utilizzano le cellule per rigenerare il miocardio lesionato; gli esiti risultano però variabili. Solo una piccola frazione delle cellule somministrate si innesta effettivamente nel tessuto; tale esito sottolinea la necessità di comprendere meglio il processo complessivo. 

Nell'intento di affrontare tale questione, il progetto STEM CELL IMAGING ("Molecular imaging of the myocardium to facilitate cardiac stem cell therapy"), finanziato dall'UE, si è proposto di sviluppare una piattaforma di immaginografia molecolare per il monitoraggio non invasivo dei meccanismi implicati nella riparazione miocardica, nell'intento di visualizzare il traffico cellulare dopo la terapia e di caratterizzare le condizioni microambientali necessarie per un innesto cellulare ottimale.

Le attività del progetto si incentreranno sul metabolismo cellulare, l'infiammazione e la perfusione di tessuto, quali requisiti preliminari per la terapia cellulare. Per favorire l'immaginografia ad alta risoluzione, i ricercatori hanno installato gli scanner PET-CT e SPECT-CT, che sperano di introdurre anche nelle applicazioni cliniche.

Per valutare l'estensione dell'infiammazione, hanno utilizzato specifici reagenti immediatamente dopo la lesione di cellule del miocardio e hanno caratterizzato gli eventi infiammatori nella regione infartuata. Prendendo a bersaglio molecole specifiche (presenti sulle cellule immunitarie ma assenti dal normale miocardio), gli scienziati hanno concepito una strategia finalizzata a predire il reclutamento delle cellule e la successiva rigenerazione del tessuto.

Le attività del consorzio STEM CELL IMAGING forniranno nozioni inedite sul processo della rigenerazione del miocardio. Si prevede che le nuove tecniche di immaginografia coadiuveranno il processo decisionale terapeutico in clinica e, in ultima istanza, determineranno i massimi benefici terapeutici a livello individuale.

 

 

Pubblicato da Cordis

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *