Risanare i corsi d’acqua dell’Europa

June 23, 2015
in Category: Uncategorized
0 320 0
Risanare i corsi d’acqua dell’Europa

Una recente iniziativa finanziata dall’UE ha sviluppato tecnologie e strumenti per rigenerare e gestire i sistemi di acqua dolce inquinati.

La rigenerazione dei sistemi di acqua dolce inquinati (acque di superficie e sotterranee) è estremamente importante di fronte a una densità della popolazione in aumento. Gli approcci attuali si concentrano o sull’eliminazione della fonte di inquinamento o sull’impedire che le acque sotterranee inquinate raggiungano dighe e laghi. Tuttavia esiste la necessità di avere un approccio di gestione complessivo per garantire che il sistema idrico venga rigenerato nel suo insieme.

Il progetto AQUAREHAB mirava a fare questo attraverso un approccio duale. La prima parte del progetto ha sviluppato nuove tecnologie per eliminare le sostanze contaminanti prioritarie e ha testato queste tecnologie su scala locale con l’obbiettivo di stabilire un collegamento con la gestione del bacino fluviale. La seconda parte ha usato i dati raccolti durante i casi di studio per creare strumenti ampiamente utili per la rigenerazione dei sistemi idrici.

La ricerca di AQUAREHAB ha identificato nitrati, pesticidi, composti clorurati, composti aromatici e miscele di queste sostanze quali contaminanti prioritari dei sistemi di acqua dolce. I partner di progetto hanno studiato diverse tecnologie innovative per bloccare, degradare o eliminare queste sostanze inquinanti.

Gli scienziati hanno testato le più promettenti tra queste tecnologie in tre aree con casi di studio: Danimarca (principalmente deflusso agricolo), Israele (industriale) e Belgio (acqua di falda urbana). Partendo da questi casi di studio sono stati sviluppati due strumenti di gestione.

REACHER è uno strumento per valutare gli effetti di una data tecnologia su un corpo idrico, mentre REACHER-local fornisce lo stesso servizio per l’acqua di falda. Entrambi gli strumenti sono liberamente disponibili sul sito web del progetto.

La ricerca di AQUAREHAB ha fornito strumenti e tecnologie per aiutare a gestire e decontaminare i sistemi idrici inquinati a prescindere dal tipo di inquinamento. Sono state formulate anche delle raccomandazioni politiche che mirano a una gestione integrata delle acque di falda e di quelle di superficie.

 

Pubblicato da Cordis

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *